Questa sezione del sito è dedicata alla risoluzione delle domande più frequenti (FAQ) che mi vengono poste relativamente al mio lavoro e ai miei servizi. Qui potresti trovare la soluzione ai tuoi problemi, ma non necessariamente. Se avete delle domande che non ho risolto in questa pagina contattatemi senza esitare. Scorrendo la pagina troverete i vari servizi e le relative domande. Oppure navigate nella pagina usando il menù sottostante:

FAQ generiche relative al mio lavoro

Perché usare i social?
Ormai questi social network sono entrati nell’utilizzo comune delle persone, su Facebook sono presenti oltre 30 milioni di italiani, Instagram, Linkedin e altri social stanno prendendo sempre più piede. I tuoi clienti quindi è molto probabile che siano su quelle piattaforme ed è quindi necessario che siate presenti. Ma non dobbiamo limitarci ad essere lì presenti, possiamo fare molte cose sui social, come educare i clienti al nostro prodotto o servizio, raccontare la nostra storia aziendale e instaurare un rapporto di fiducia e fidelizzazione col nostro pubblico.

Ma io ho già un sito
Sicuramente avere un sito è importante perché è un posto istituzionale di proprietà della tua azienda dove vengono comunicate tutte le notizie e i contenuti istituzionali. I social però possono risolvere un problema di visibilità che il sito può avere, sempre per la quantità di persone che sono presenti su queste piattaforme. Sito e social devono essere visti come due parti di un’unica strategia di marketing che devono integrarsi e farsi forza a vicenda.

I social non sono adatti alla mia azienda
Questo non è vero, sicuramente è possibile trovare il corretto utilizzo per ogni impresa commerciale, se hai dei clienti alcuni sono sicuramente sui social. Tieni presente che sui social sono presenti anche i tuoi concorrenti ed è quindi una buona idea essere lì insieme a loro di modo che non ti rovinino la piazza.

Cos’è possibile fare con i social?
In generale è possibile fare molte cose con i social, ovviamente quello che è possibile fare varia in base al social che decidiamo di usare e al nostro obiettivo, nello specifico è possibile:
– Educare i clienti;
– Mostrare il valore aggiunto del proprio prodotto/servizio;
– Coinvolgere i clienti nella storia dell’azienda;
– Costumer Care;
– Sponsorizzare post per raggiungere un pubblico vasto;
– Aumentare la fidelizzazione dei clienti;
– Curare la parte post vendita;
– Avere dei contatti con altre aziende;
– Aumentare la propria autorevolezza;
– Diventare influecer;
Questi sono solo degli obiettivi generali che è possibile raggiungere, altri specifici sono sicuramente raggiungibile e ti invito a contattarmi per parlarne insieme.

Posso anche farlo da solo
Questo sicuramente è vero ma utilizzare questi strumenti può sembrare solo in apparenza semplice, ci sono regole e strategie che devono essere rispettate per poter sviluppare una corretta presenza digitale. Inoltre molto spesso succede che si inizia con vigore a usare questi strumenti per poi abbandonarli poco dopo per mancanza di tempo o contenuti. Il mio consiglio è di rivolgersi direttamente a una figura professionale come la mia per evitare di abbandonare i progetti.

Quali social devo usare e con quale frequenza?
Non c’è una regola precisa ed è proprio lo scopo delle figure professionali come la mia scoprire come la tua azienda possa trarre maggiore beneficio dall’utilizzo dei social.

Ma te, cosa fai di preciso?
Se hai un problema relativo alla gestione digitale della tua impresa posso risolverlo. Se vuoi gestire una pagina web o social io posso farlo. Se hai bisogno di scrivere testi per la tua impresa posso farlo. Se vuoi fare un sito io posso farlo. Se hai bisogno di monitorare il comportamento dei concorrenti sulla rete posso farlo. In generale elaboro per i miei clienti una strategia di marketing digitale completa e integrata con eventuali strategia di marketing già presenti.

FAQ relative a Facebook

Facebook non è professionale

Dipende da come viene usato, tenete di conto che su Facebook ci sono oltre 30 milioni di utenti in Italia e nel momento in cui un professionista decide di approfittarne lo fa a scapito di suoi concorrenti che non ci sono. Se pensi quindi che nel tuo ambito non si possa usare Facebook ti sbagli, i contenuti possono essere modulati in base al messaggio che vogliamo comunicare e anche la pagina può essere gestita comunicando professionalità e serietà.

Non ci sono altri professionisti come me su Facebook

Il fatto che non ci siano altri professionisti del settore su Facebook non deve essere considerato come un’impossibilità di utilizzare social, ma deve essere preso come una sfida e un’opportunità: abbiamo infatti un mercato libero da concorrenza in cui trovare nuovi clienti.

Non saprei come usare Facebook

I contenuti si trovano sempre. La tua azienda infatti si occuperà di qualcosa e avrai sicuramente un qualcosa che ti distingue dai tuoi concorrenti. Potresti usare questo social per farti conoscere e mettere in evidenza il tuo valore aggiunto, creando così nuovi clienti.

Non so come usare Facebook

Mi rendo conto che non sempre può essere semplice, però le figure professionali come la mia nascono apposta per aiutare imprenditori a sviluppare una presenza digitale.

Quali cose possiamo fare con Facebook?

– Educare i clienti
– Mostrare il valore aggiunto
– Coinvolgere i clienti nella storia dell’azienda
– Costumer Care
– Sponsorizzare post per raggiungere un pubblico vasto
– Aumentare la fidelizzazione dei clienti
– Curare la parte post vendita

Non ho mai avuto un ritorno da Facebook

Questa affermazione mi viene posta molto spesso, solitamente rispondo dicendo che non sappiamo di preciso quanto profitto genera un negozio bello e arredato bene e una vetrina ben fatta. Fanno parte dell’ambiente e del messaggio che vogliamo comunicare al cliente. I social devono essere visti come un servizio che diamo in più al cliente. Inoltre da Facebook (come da altri social) è possibile ricavare delle statistiche sul comportamento dei nostri clienti.

Ho paura di commenti o utilizzi inopportuni della pagina

Sicuramente su Facebook vediamo costantemente dei comportamenti scorretti o non del tutto appropriati, però la pagina commerciale è controllabile al 100%; è infatti possibile rimuovere commenti indesiderati, bloccare e segnalare utenti molesti. Sicuramente quindi i pregi superano i difetti.

Cosa prevede questo servizio?

– Gestione generale della pagina;
– Moderazione dei commenti;
– Creazione di una strategia per la corretta gestione;
– Elaborazione di un calendario editoriale;
– Pubblicazione dei contenuti;
– Eventuali piccole modifiche ai contenuti.

FAQ relative a Instagram

Cos’è Instagram?

E’ un social specifico per le immagini e contenuti visivi, è quindi molto utile per le imprese che hanno dei contenuti che sono visivi (ad esempio un fiorista). La differenza principale con Facebook consiste nella differenza di pubblico tra le due piattaforme: Instagram ha infatti un pubblico più giovane.

Alla mia azienda non serve Instagram

Questo non necessariamente è vero, dipende da cosa producete o vendete e da che tipo di interazione desiderate ottenere con i vostri clienti. Se avete un prodotto visivo o se volete raccontare una storia visivamente Instagram per voi è perfetto.

Cosa puoi fare per aiutarmi?

Posso aiutarti a sviluppare una strategia con risultati misurabili per la gestione di una pagina Instagram. Posso aiutarti a creare una pagina esteticamente piacevole della tua azienda. In generale posso integrare questo social nella strategia digitale della tua azienda.

Cosa prevede questo servizio?

– Gestione generale della pagina;
– Moderazione dei commenti;
– Creazione di una strategia per la corretta gestione;
– Elaborazione di un calendario editoriale;
– Pubblicazione dei contenuti;
– Eventuali piccole modifiche ai contenuti.

Quali cose possiamo fare con Instagram?

– Creare un senso estetico nei tuoi clienti;
– Comunicare un valore aggiunto;
– Diventare degli influencer;
– Aumentare la nostra autorevolezza nel mercato;
– Raccontare la storia della nostra azienda.

FAQ relative a Youtube

Cos’è Youtube?

Youtube è un social utilizzato per pubblicare video, è organizzato in canali e non in pagine e ha lo scopo di imitare la televisione sostanzialmente.

Anche su Facebook o Instagram si possono pubblicare video

E’ vero, però su Facebook le persone non vogliono vedere video troppo lunghi e su Instagram il tempo per i video è limitato. Su Youtube invece le persone vanno apposta per vedere video e sono quindi più preparate a vederne di lunghi e informativi.

La mia azienda non ha bisogno di usare Youtube

Non è necessariamente vero. Ormai lo storytelling è una parte integrante della strategia comunicativa delle aziende e il video può diventare un mezzo potente per comunicare. Il testo e le immagini infatti non necessariamente possono rendere idea del lavoro presente dietro un prodotto. Quindi Youtube può diventare una piattaforma ideale per mostrare la maestria della tua azienda oppure semplicemente per far vedere come funziona un prodotto. Ricordiamoci inoltre che Youtube ha all’attivo nel mondo circa un miliardo e mezzo di utenti ed è di fatti il secondo social più utilizzato.

Nella mia azienda non c’è niente che debba essere mostrare

Questo non è assolutamente vero. Ogni produzione si sviluppa nel tempo quindi è adatta ad essere ripresa e raccontata. Mostrare il dietro le quinte della produzione aiuta a rendere più autentica e autorevole la tua azienda e a raccontare quel qualcosa in più che possa anche giustificare ad esempio un prezzo leggermente più alto..

Cosa posso fare per aiutarti

Posso pensare a quali sono i contenuti più adatti da pubblicare sulla piattaforma, ti aiuto a creare il canale e le grafiche che sono al suo interno, posso aiutarti a creare le miniature per il video e in generale a inserire Youtube nella strategia di comunicazione aziendale.

Cosa prevede questo servizio?

– Gestione generale del canale;
– Moderazione dei commenti;
– Creazione di una strategia per la corretta gestione del canale;
– Elaborazione di un calendario editoriale;
– Pubblicazione dei contenuti;
– Eventuali piccole modifiche ai contenuti.

Cosa è possibile fare con Youtube?

– Raccontare una storia;
– Aumentare la fedeltà dei clienti;
– Storytelling;
– Raccontare il dietro le quinte;
– Educare il cliente.

FAQ relative al sito

A cosa serve un sito?

Il sito è uno spazio istituzionale in cui l’azienda può mostrare i propri prodotti, comunicare i propri valori, le proprie notizie e pubblicizzarsi. Pensare di non avere un sito internet ormai è anacronistico e senza senso anche perché se i clienti sono sulla rete (e ci sono), dobbiamo esserci anche noi.

La mia azienda non ha niente da comunicare

Non è possibile, ogni azienda ha una storia, ha dei prodotti e ha un valore aggiunto. Io posso aiutarti a trovarlo e a comunicarlo al meglio. Riconoscendo il tuo valore aggiunto puoi distinguerti dalla concorrenza. Se altri professionisti non hanno un sito questo non significa che non ne dovresti avere uno, anzi è un’occasione per occupare un mercato digitale vergine.

Come posso usare il sito?

Il sito può esser usato per comunicare con i clienti, ma anche per accumulare dei dati molto importanti che possono dirci molto su come si comportano i nostri clienti.

Cosa prevede questo servizio?

– Individuazione del più adatto servizio di hosting;
– Creazione dell’hosting;
– Installazione di WordPress;
– Elaborazione di wireframe;
– Creazione del sito;
– Controlli di vario genere;
– Eventuali correzioni di piccoli difetti.

Ma quanto costa?

Il costo dipende dal sito che vogliamo realizzare. Andiamo dalle poche centinaia di euro per la creazione una landing page, fino a una spesa molto più consistente per la creazione di un e-commerce.

FAQ relative alla SEO (Search Engine Optimization)

Cos’è la SEO?

La SEO è una vera e propria disciplina con la quale si modificano alcune parti del sito affinché questo possa apparire più in alto nei motori di ricerca con un ovvio aumento dei visitatori. Nessun SEO potrà mai garantirti di apparire primo nei motori di ricerca al 100%, ma di sicuro è possibile aumentare le probabilità di apparire nei primi risultati.

Come faccio a capire se ne ho bisogno?

Se digitando stringhe precise relative alla tua impresa non appari in prima pagina probabilmente hai bisogno di un SEO che controlli il tuo sito. In generale se vuoi aumentare il traffico sul sito la figura del SEO è quella che fa per te.

Quanto costa fare SEO?

Il costo dipende dal tempo che impiego per effettuare tutti i cambiamenti necessari. Per un e-commerce per esempio potrebbe essere necessario ottimizzare tutti i prodotti e le immagini.

Cosa posso ottenere facendo SEO?

– Maggiori visualizzazioni;
– Posizionamento migliore nei risultati organici;
– Miglioramento della struttura del sito;
– Diminuire il budget su Adwords;

A me non interessa perché uso Adwords

Usare Adwords sicuramente migliora la visibilità del sito ed è importante usarlo, però migliorare il sito potrebbe permetterti di risparmiare sulla campagna aumentando uno dei due fattori di posizionamento considerati da Adwords, la coerenza con la ricerca dell’utente. Aumentando il valore di questo fattore diminuirà la richiesta di Google in denaro per migliorare il posizionamento del tuo annuncio. Inoltre con la SEO migliorerai il traffico organico sul sito con un aumento delle visite generali.

Ma cosa prevede questo servizio?

– Prima analisi del sito web;

– Individuazione delle problematiche;

– Risoluzione dei problemi;

– Consigli su come migliorare l’ottimizzazione.

Cosa posso fare per la tua SEO?

Posso migliorare il posizionamento organico del tuo sito utilizzando corrette strategie di miglioramento SEO. I cambiamenti sono personalizzati in base al sito del cliente, quindi contattami se desideri avere maggiori informazioni.

FAQ Analisi keyword

Cos’è l’analisi keyword?

E’ un processo relativo alla SEO (Search Engine Optimization) il cui obiettivo è quello di determinare le parole che più frequentemente vengono utilizzate dai tuoi clienti per cercare il tuo sito su internet. Il vantaggio evidente è la possibilità di migliorare il posizionamento sui motori di ricerca.

Ma a cosa servono le keyword?

Hanno lo scopo di migliorare la comprensione da parte di Google degli argomenti trattati nel tuo sito e devono essere inserite in precisi punti del sito stesso con precise modalità.

Quanto costa un’analisi keyword?

Il costo come tutti i miei servizi dipendono dal tempo che impiego per poterli realizzare. Un’analisi keyword ben fatta richiede molto tempo (anche decine di ore), perché verifico sinonimi delle parole, perifrasi errori e eventuali traduzioni.

A me sembra una cosa inutile

E’ utile scrivere il corretto indirizzo sul biglietto da visita? Le stringhe con le quali le persone ricercano la tua azienda hanno lo stesso scopo dell’indirizzo, sapendolo possiamo intercettare il cliente prima ancora che arrivi e magari prenderne altri.

Ma in conclusione cosa prevede questo servizio?

Posso effettuare questa ricerca in due modalità: la prima è ricercando parole che mi vengono suggerite da voi. La seconda consiste nel verificare le parole chiave usate dai concorrenti per provare a posizionarsi per quelle oppure per parole non utilizzate da loro. Il risultato finale è un piccolo report in cui espongo tutti i risultati con grafici e indicazioni.

Faq Analisi Competitors

In che cosa consiste?

In breve consiste nell’analisi del comportamento dei competitors sulla rete per cercare di evidenziarne punti di forza (eventualmente da emulare) e punti di debolezza (da non imitare). Posso capire per quali parole chiave si posizionano, se effettuano campagne adwords e analizzo i vari canali social.

Ma a cosa può servire?

Monitorando la concorrenza possiamo cercare di capire che cosa fanno rispetto a noi per cercare di acquisire nuovi clienti. Possiamo inoltre notare comportamenti scorretti da evitare.

Ma io so già cosa fanno i miei concorrenti

Sicuramente avrete già sott’occhio la concorrenza per capire cosa fanno, ma non è detto che sul web abbiate la stessa concorrenza che avete offline. Siete quindi sicuri di monitorare tutti i possibili concorrenti?

Quanto costa una di queste analisi?

Il costo come per tutti i miei servizi dipendono dalle ore che impiego per svolgerli. Un’analisi accurata prevede l’impiego di molte ore lavorative, inoltre anche la composizione del report prevede molte ore.

Ma cosa prevede questo servizio?

– Analisi del risultato dei motori di ricerca;
– Analisi dei principali concorrenti;
– Analisi del sito web pagina per pagina;
– Individuazione dei pregi del sito;
– Individuazione dei difetti;
– Analisi pagine social (Facebook, Twitter, Youtube…);
– Presenza su marketplace (Ebay, Amazon…);
– Presenza su siti dedicati ai professionisti (ProntoPro…);
– Redazione di un report con i risultati;
– Suggerimenti su cosa emulare e cosa evitare.

FAQ Copywriting

Cos’è il copywriting?

E’ una pratica attraverso la quale vengono redatti dei testi pubblicitari tipicamente brevi. Il problema è che col web le regole per la scrittura di questi testi cambia, in quanto sono cambiate le abitudini di lettura degli utenti.

Che testi puoi scrivere?

Qualsiasi cosa di cui abbiate necessità: potrebbe essere un report relativo ad una fiera, un articolo di giornale da pubblicare sul sito aziendale per la nascita di un nuovo prodotto, un breve testo sopra un’immagine di Facebook, posso anche scrivere testi relative ai valori, mission e vision dell’azienda.

A cosa può servire?

Informare i clienti delle ultime novità e rendere un’immagine più fresca e dinamica e in continuo aggiornamento della vostra azienda. Per informare bisogna ancora scrivere.

Quanto costa la redazione di un testo?

Come tutti i miei servizi dipendono dal tempo che impiego per la scrittura. Ovviamente un testo breve costa poco, uno lungo costa più.

Cosa prevede questo servizio?

– Redazione del testo concordato;
– Ottimizzazione del testo per i motori di ricerca.

FAQ Analisi dello stato di digitalizzazione

Cos’è l’analisi dello stato di digitalizzazione?

E’ un servizio che ha lo scopo di mettere in evidenza quelle che sono le lacune digitali dell’impresa. Ha un obiettivo dichiaratamente critico per capire dov’è possibile migliorare e cosa è possibile fare, sempre in un’ottica migliorativa.

A cosa può servire?

A mettere in evidenza problemi che possono riguardare l’azienda che magari l’imprenditore non è in grado di notare per abitudine.

Come posso capire se mi serve?

In generale penso che si abbia la sensazione che si possa fare qualcosa in più anche se di preciso non si capisce che cosa questo “in più” possa essere.

Quanto costa?

Solitamente questo servizio è incluso nella visita che faccio all’azienda poiché preliminare all’elaborazione una strategia.

Cosa prevede questo servizio?

Un report in cui vengono riportati problemi e suggerimenti su come risolverli.

FAQ Strategia aziendale

Cos’è una strategia?

La strategia viene identificata da me come una serie di passi che devono essere fatti per raggiungere un obiettivo specifico. In questo caso mi rivolgo a tutti quei risultati che possono essere raggiunti usando i mezzi digitali.

Come mai dovrei aver bisogno di una strategia?

Fare cose a caso non ha molto senso. Ogni azione deve essere mirata e integrata con quella precedente affinché si possa raggiungere un obiettivo concreto.

Quanto costa?

Come per ogni mio servizio il costo dipende dal tempo impiegato.

In che cosa consiste questo servizio?

Elaborazione di un report in cui è presente:
– Obiettivi;
– Calendario per il raggiungimento degli obiettivi;
– Analisi dello stato di digitalizzazione;
– Elaborazione KPI (misurazioni);
– Passi da seguire per raggiungere gli obiettivi.
Una volta definite queste cose procederò all’attuazione della strategia.